Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Bandi comunitari

Visualizza documenti del mese di:


OGGETTO: Patto dei Sindaci:"Impegnarsi e collaborare nella lotta contro il cambiamento climatico".

Documento del 18/05/2009

L'Unione Europea ha adottato il 9 marzo 2007 il documento "/Energia per un mondo che cambia/" impegnandosi a ridurre le proprie emissioni di CO2 del 20% entro il 2020 aumentando nel contempo del 20% il livello di efficienza energetica e del 20% la quota di utilizzo delle fonti di energia rinnovabile sul totale del mix energetico.

Da tale documento risulta che le città sono responsabili di oltre la metà delle emissioni di gas ad effetto serra prodotte mediante l'utilizzo di energia nelle attività umane. Era quindi indispensabile creare un contesto appropriato per responsabilizzare le città, le regioni e gli Stati membri nella lotta contro il cambiamento climatico.

Il 10 Febbraio 2009, nell'ambito di EUSEW 2009 (Settimana europea dell'energia sostenibile), il Presidente della Commissione Europea José-Manuel Barroso, il Commissario Europeo per l'Energia, Andris Piebalgs, ed altri rappresentanti delle istituzioni europee, hanno presenziato la cerimonia del */Patto dei Sindaci/* (*/Covenant of Mayors/*), iniziativa lanciata nel 2008 che coinvolge le città europee al fine di migliorare in maniera significativa l'efficienza energetica e l'utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili.

Sono 28 le città italiane che hanno ricevuto espresso invito da parte della Commissione Europea a partecipare alla cerimonia svoltasi a Bruxelles.

Elemento fondamentale per l'invito, l'aver già approvato una Delibera del Consiglio Comunale che impegna la città al raggiungimento degli obiettivi contenuti nel Patto dei Sindaci.

Il */Patto dei Sindaci/* è un'iniziativa politica che mira a riunire i sindaci delle città europee attorno all'obiettivo comune di ridurre le emissioni di CO2 entro il 2020.

Le città che si impegneranno nell'ambito del */Patto dei Sindaci /*dovranno adottare uno

specifico Piano di Azione finalizzato a sostenere gli obiettivi fissati dall'Unione Europea.

Tale iniziativa sta assumendo grande importanza e la stessa Commissione ripone molte speranze sul contributo dato dai Comuni. Sarebbe pertanto auspicabile una maggiore attenzione ed interesse da parte dei comuni siciliani che ad oggi risultano completamente assenti.

Per ulteriori informazioni si allegano alla presente, scheda riassuntiva dell'iniziativa, il testo del Patto* *e il modulo di adesione.**

* *Si resta a disposizione per ogni approfondimento. __

F.to Il Dirigente

(Dott.ssa Ester Di Fazio) ****

5 Place du Champ de Mars, B-1050 Bruxelles

Tel. +32 (0) 2 550 3855 / 70 Fax +32 (0) 2 550 3850

E-mail: presidenza.bruxelles@regionesiciliana.be

E-mail: ester.difazio@regione.sicilia.it

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina