Inizio Pagina

Stampa questa pagina

In Evidenza

Visualizza documenti del mese di:


Elezione dei membri del parlamento europeo spettanti all'italia da parte dei cittadini dell'unione europea residenti in italia

Documento dello 04/02/2009

I cittadini dell'U.E, residenti in Italia, in alternativa al voto per i candidati del proprio paese di origine possono richiedere di votare in Italia, nel comune in cui risiedono, per i candidati italiani. Per votare è necessario presentare apposita domanda al Sindaco, prima del novantesimo giorno che precede la data di svolgimento delle elezioni (Legge n. 483 del 3 agosto 1994).
Nella domanda, oltre all'indicazione del cognome e nome, luogo e data di nascita, devono essere espressamente dichiarati:
- la volontà di esercitare esclusivamente in Italia il diritto di voto;
- la cittadinanza;
- l'indirizzo del comune di residenza nello Stato di origine;
- il possesso della capacità elettorale nello Stato di origine;
- l'assenza di un provvedimento giudiziario a carico che comporti, per lo Stato di origine, la perdita dell'elettorato attivo.

In occasione delle prossime elezioni del 7 giugno 2009, la scadenza per la presentazione delle domande è il 9 marzo 2009.
Approfondimenti sul sito del Ministero dell'interno.

Nella sezione "documenti allegati" sono disponibli il bando e l'avviso.

Documenti allegati:


Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina