Inizio Pagina

Stampa questa pagina

In Evidenza

Visualizza documenti del mese di:


Ordinanza Sindacale relativa a campeggio libero con tende, camper, caravan e simili su tutte le spiagge

Documento del 22/06/2007

SETTORE I – ASSISTENZA AGLI ORGANI ISTITUZIONALI, AFFARI GENERALI
SERVIZI DEMOGRAFICI, STATISTICA, RILEVAZIONI, CENSIMENTI.
C.so Italia, 72 – Tel. – Fax 0932 676259 - 676255 -


N. _______


IL SINDACO



Premesso che il litorale del Comune di Ragusa, essendo molto apprezzato per la spiccata valenza turistica, è nel periodo estivo frequentato da moltissimi turisti e villeggianti;

Considerato che occorre garantire l’igiene e il decoro delle aree frequentate dai turisti, impedendo ogni condizione che possa provocare danni all’ambiente oltre che all’immagine ed al decoro del paesaggio;

Considerato che in tal senso va vietato il campeggio libero con utilizzo di tende, caravan, camper e simili nelle spiagge, a ridosso delle aree costiere prospicienti le spiagge e le scogliere, fatti salvi i camping autorizzati;

Visto il Decreto Legislativo n. 267/2000;

Visto l’O.R.E.L.;

ritenuta la propria competenza trattandosi di rispetto della pubblica igiene e della salute pubblica;


ORDINA


E’ vietato il campeggio libero con tende, camper, caravan e simili su tutte le spiagge e a ridosso delle aree costiere prospicienti le spiagge e le scogliere in tutto il territorio del comune di Ragusa, fatti salvi i camping autorizzati. Le tende o i veicoli citati sono considerati in situazione di campeggio tra l’altro in presenza di situazioni oggettive come: installazioni di tende con picchetti o altri sistemi di stazionamento; uso di piedini di stazionamento; apertura di finestre, porte, gradini o verande; posizionamento all’esterno di tavolini, sedie ed ombrelloni fuori dai veicoli.
Le violazioni saranno punite con sanzioni amministrative da € 100,00 ad € 1000,00.
Il Settore X - Servizio Protezione Civile è incaricato dell’apposizione della segnaletica necessaria.
La Polizia Municipale e la forza pubblica sono incaricate dell’esecuzione della presente ordinanza.

Dal Palazzo di Città, 21 giugno 2007

IL SINDACO

(Nello Dipasquale)


Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina