Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Primo Piano

Visualizza documenti del mese di:


Sabato 19 novembre al Teatro Quasimodo il primo spettacolo teatrale della Stagione Artistica 2016/2017

Documento del 16/11/2016

Sabato 19 novembre, alle ore 21, presso il Teatro Quasimodo di via Ettore Fieramosca, si aprirà il sipario che darà ufficialmente il via alla Stagione Artistica 2016/2017 promossa dall'Amministrazione comunale che si avvalsa per la realizzazione del cartellone della collaborazione dell'attore Massimo Leggio.
In scena lo spettacolo “La Gastronomia dell'Amore” proposto dalla Compagnia “U Filu Vespri”. E questo il primo dei 19 appuntamenti di teatro amatoriale e di prosa che verranno proposti ogni fine settimana fino al 9 aprile del 2017.
L'intero programma (allegato) è stato presentato alla città nel corso di una serata d'anteprima organizzata dall'Amministrazione comunale presso il Teatro Quasimodo lo scorso sabato 12 novembre. A condurre l'evento, con ingresso libero, l'attore Massimo Leggio che ha invitato sul palco gli attori delle compagnie teatrali coinvolte nel programma per un “assaggio” dei lavori che saranno portati in scena. La serata è stata arricchita con le esibizioni del tenore Lorenzo Licitra, del gruppo musicale “Peppe Arezzo Ensamble” e della compagnia "Rosso Tango Ragusa", accompagnata dai maestri Giorgio Cavalieri ed Ornella Lissandrello.
La prevendita dei biglietti dei singoli spettacoli della stagione artistica viene effettuata dall'Agenzia Hereatours di Via Risorgimento. Sarà possibile acquistare il biglietto dello spettacolo, compatibilmente alla disponibilità dei posti, anche presso il botteghino del Teatro Quasimodo, aperto dalle ore 17 del giorno in cui è in programma lo spettacolo.


G.B.

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina