Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Carta d'identità

La Carta d'Identità è un documento di riconoscimento rilasciato dal Comune di residenza.
A decorrere dal 26 giugno 2008, ai sensi della Legge 6/8/2008 n. 133, la carta di identità vale dieci anni. Pertanto, sulle carte di identità rilasciate dal 26 giugno 2003, viene apposto un timbro di proroga della validità sul documento e può essere richiesto dall'interessato o da persona diversa, purché munita di delega.
A seguito del Decreto Legge n.70 del 13/05/2011, è stato soppresso il limite minimo di età precedentemente fissato in anni 15, ed è stata stabilita una validità temporale diversa a seconda dell'età del minore.

Il documento ha le seguenti validità:
  • 3 anni, per i minori di 3 anni
  • 5 anni , nella fascia di età 3-18 anni
  • 10 anni, per i maggiorenni.
Per ottenere la validità all'espatrio è necessario l'assenzo contestuale di entrambi i genitori o del tutore che devono presentarsi alllo sportello muniti di codice fiscale e documento di identità.
In caso di impossibilità di un genitore a recarsi presso lo sportello, è sufficiente produrre il modulo di assenzo all’espatrio firmato dal genitore assente corredato da fotocopia del suo documento d’identità e del codice fiscale ( vedi Allegato A).In mancanza di tale assenso occorre il nulla osta del Giudice Tutelare.

CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA

Dal mese di gennaio 2017 il Comune di Ragusa emette esclusivamente la nuova Carta d’Identità Elettronica secondo quanto previsto dal D.L. 78/2015.
La nuova CIE oltre ad essere strumento di identificazione del cittadino è anche un documento di viaggio in tutti i paesi appartenenti all'Unione Europea e in quelli con cui lo Stato italiano ha firmato specifici accordi.
Il cittadino può chiedere la CIE al Comune di residenza o di dimora nei casi di primo rilascio, deterioramento, smarrimento o furto del documento di identificazione.
Per richiedere la carta di identità elettronica è necessario recarsi personalmente, muniti di foto recente in formato tessera cartacea, presso gli sportelli della carta di identità.
La CIE può essere richiesta presso il proprio Comune di residenza o di dimora ed al momento della richiesta è possibile esprimere la propria volontà di donare gli organi.

Per il rilascio della CIE, il Comune effettua l'acquisizione delle seguenti informazioni del richiedente:
  • elementi biometrici primari;
  • elementi biometrici secondari;
  • firma autografa nei casi previsti;
  • dato relativo all'autorizzazione o meno all'espatrio;

Al termine dell'operazione di acquisizione dei dati , il Comune rilascia al richiedente la ricevuta della richiesta della CIE, comprensiva del numero della pratica e della prima parte dei codici PIN/PUK associati alla CIE.
La consegna della CIE e della seconda parte dei codici PIN/PUK associati ad essa, avviene tramite il Ministero dell’Interno, entro sei giorni lavorativi, presso l'indirizzo indicato all'atto dell'acquisizione dei dati del richiedente e che può essere o il domicilio del cittadino o l’Ufficio del comune dove sarà cura del richiedente ritirarla;


Cosa occorre:

  • Essere residenti o dimoranti nel Comune di Ragusa
  • Per i minorenni occorre l'assenso dei genitori. In caso di impossibilità di un genitore a recarsi presso lo sportello, è sufficiente produrre il modulo di richiesta di validità all’espatrio firmato dal genitore assente corredato da fotocopia del suo documento d’identità ( vedi Allegato A).In mancanza di tale assenso occorre il nulla osta del Giudice Tutelare.
  • Avere il codice fiscale allineato con l’Anagrafe Tributaria e inserito nell’Indice Nazionale delle Anagrafi (il Comune di Ragusa è in grado di confermare questa informazione)
  • n. 1 foto formato tessera su sfondo bianco;
  • codice fiscale o tessera sanitaria;
  • carta d’identità in scadenza o scaduta se non si è possesso di Carta di Indentità o altro documento di riconoscimento
  • La nuova CIE, giusta Delibera di Giunta Muncipale n.585 del 24/11/2016, ha il costo di € 22,00.
    In caso di smarrimento o furto occorre presentare l'eventuale denuncia di smarrimento o furto della carta presentata alle Forze di Polizia o Carabinieri; in questo caso occorre presentare un altro documento di riconoscimento (patente, passaporto, libretto di pensione ecc.)
  • i cittadini potranno prenotare l’appuntamento per essere ricevuti negli uffici di emissione CIE inviando una e-mail a: ufficio.protocollo@comune.ragusa.gov.it

Cosa posso fare con la carta d'identità elettronica (CIE):

La carta di identità elettronica, che secondo quanto previsto dal terzo comma dell’art. 66 del CAD deve contenere i dati identificativi della persona ed il codice fiscale, è stata prevista per offrire ai cittadini uno strumento di identità con le seguenti caratteristiche:
  • maggiore sicurezza nel processo di identificazione ai fini di polizia;
  • utilizzo quale strumento di identificazione in rete per i servizi telematici; 
  • completa interoperabilità su tutto il territorio nazionale.

La cartà d'identità elettronica sostituisce a tutti gli effetti la carta di identità tradizionale e sarà utile al cittadino per identificarsi nei confronti di una amministrazione pubblica o di un soggetto privato.
La cartà d'identità elettronica consente l'espatrio per: Austria, Albania, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Egitto (occorre foto per visto), Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Grecia, Irlanda, Islanda (se si passa dal Regno Unito si consiglia il passaporto), Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussembrugo, Malta, Marocco (solo per viaggi organizzati),Principato di Monaco, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Montenegro (per soggiorni non superiore a 30 giorni), Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Tunisia (solo per viaggi organizzati), Turchia, Ungheria.
Inoltre la carta d'identità elettronica consente di accedere on line ai servizi della Pubblica Amministrazione mediante il Sistema SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale)

Come richiedere un'identità digitale (SPID)

La nuova Carta di identità elettronica può essere utilizzata per richiedere una identità digitale presso uno degli Identity provider accreditati presso il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID). Accedi al Sistema SPID
Il possesso della CIE rende il processo di richiesta dell’identità digitale agevole e veloce poichè viene meno la necessità per il cittadino di farsi identificare dall’operatore dell’Identity Provider prescelto.
Per richiedere una identità digitale SPID e per utilizzare tale identità digitale per accedere ad uno o più servizi in rete erogati dalle PP.AA. si sfrutta la possibilità di autenticazione offerta dal microprocessore della CIE.
L’autenticazione è avviata dal titolare che viene invitato ad inserire il PIN di autenticazione in una apposita finestra del browser. La prima metà di tale PIN si riceve al momento della presentazione della richiesta, la seconda metà del PIN viene ricevuta assieme alla Carta.
Senza tale PIN non può essere letta alcuna informazione dalla Carta. Non è quindi possibile che qualcuno legga dati all’insaputa del titolare. Una volta inserito il PIN, la Carta invia un certificato di autenticazione che contiene i dati anagrafici, tra cui il codice fiscale. Tutta la comunicazione è cifrata con chiavi che vengono modificate ad ogni sessione. Non è quindi possibile intercettare la conversazione per captare i dati della Carta.


CARTA D'IDENTITA' CARTACEA

Dal 1 gennaio 2017 non è più possibile emettere le Carte d’Identità cartacee se non in casi eccezionali e straordinari debitamente documentati dall'utente e vagliati dal responsabile del servizio.

Come fare

Chi richiede il rilascio della carta d'identità, deve presentarsi di persona all'ufficio di competenza ed oltre alla superiore documentazione deve produrre:

  • N. 3 fotografie formato tessera frontali, uguali e recenti, senza copricapo;
  • un documento di riconoscimento valido o la carta d'identita', oppure essere accompagnati da due testimoni maggiorenni che dovranno esibire documenti di riconoscimento validi;in caso i testimoni siano cittadini extracomunitari dovranno presentare il passaporto, il permesso di soggiorno ed essere residenti;
  • € 5,42 per diritti di segreteria da pagare allo stesso sportello.
Smarrimento o furto

Occorre presentarsi allo sportello con la documentazione seguente:

  • tre fotografie recenti, uguali e senza copricapo;
  • l`originale, più una fotocopia, della denuncia di smarrimento o furto resa all`autorità di pubblica sicurezza (Carabinieri o Polizia);
  • altro documento di riconoscimento valido per l`immediato rilascio (in mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento d`identità valido).
  • Il costo è di €. 5,42 per diritti di segreteria da pagare allo stesso sportello.
Deterioramento

E` necessario presentarsi allo sportello con i documenti seguenti:

  • tre fotografie recenti, uguali e senza copricapo;
  • il documento deteriorato;
  • altro documento di riconoscimento valido per l`immediato rilascio (in mancanza occorre la presenza di due testimoni muniti di documento d`identità valido).
  • Il costo è di €.5,42 per diritti di segreteria da pagare allo stesso sportello.

Il rilascio della carta è immediato.
L'ufficio carte d'identità mette a disposizione degli utenti, nelle ore antimeridiane dal lunedì al venerdì, n.20 ticket e nelle ore pomeridiane di martedì e giovedì, n.16 ticket. Ogni ticket equivale al rilascio di una carta pertanto ogni utente (anche minore) deve munirsi di ticket personale.
Qualora fosse funzionante un solo sportello il numero dei ticket verrà dimezzato.

 Le carte d'identità in formato cartaceo ed elettronico rilasciate fino all'emissione della NUOVA CIE mantengono la propria validità fino alla scadenza.

Modulistica

Allegato A (Modulo per assenso genitore impossibilitato carta d'indentità) formato odt, Allegato A (Modulo per assenso genitore impossibilitato carta d'indentità) formato pdf


Dove

Ufficio Anagrafe e Stato Civile
Ubicazione: C.so Italia n. 72 Ragusa - Tel.: 0932.676212 - Fax: 0932.676345
- Via Benedetto Brin n. 52 Marina di Ragusa - Tel.: 0932.239080
e-mail: cie@comune.ragusa.gov.it


Quando

dalle 9,00 alle 12.00 dal lunedì al venerdì, martedì e giovedì anche dalle 15,00 alle 16,30


Note

Per maggiori informazioni clioccare sul sito del Ministero dell'Interno alla pagina

Attenzione:

- Se chi richiede la carta e' un interdetto, occorre presentare anche una copia del provvedimento d'interdizione; inoltre nel caso in cui la carta d'identita' si richiede valida per l'espatrio, occorre la presenza del tutore con un documento valido.
- Per i cittadini italiani iscritti all'Anagrafe Italiani Residenti all'Estero (A.I.R.E.) di un Comune diverso da quello di Ragusa, occorre anche il nulla osta del Comune d'iscrizione. Tale nulla osta e' acquisito d'ufficio.
- Per i cittadini residenti in altri comuni occorre acquisire d'ufficio, presso il Comune di residenza, il nulla osta al rilascio.

- La carta d'identita' valida per l'espatrio occorre per entrare sia nei paesi dell'Unione Europea che non hanno aderito al trattato di Schengen (Danimarca, Finlandia, Grecia, Irlanda, Regno Unito e Svezia) e sia in: Cipro, Croazia, Islanda, Liechtenstein, Macedonia, Malta, Norvegia, Principato di Monaco. Slovenia, Svizzera, e, solo per i viaggi turistici organizzati anche in Marocco, Tunisia e Turchia.


I documenti allegati possono essere letti con un lettore di documenti PDF gratuitamente scaricabile da internet.
Una lista di lettori PDF è consultabile cliccando sul logo in basso.


Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina
Torna a inizio pagina