Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Autorizzazione alla cremazione di salme

L'autorizzazione costituisce il presupposto affinché i Servizi funerari possano eseguire la cremazione.


Come fare

  • Domanda in carta bollata da € 16,00 indirizzata al Sindaco, sottoscritta da un congiunto del deceduto o da un incaricato; (Allegato A)
  • Dichiarazione di volontà crematoria espressa in uno dei modi seguenti:
    • Estratto legale di disposizione testamentaria, rilasciata dal notaio, da cui risulti la volontà del defunto di essere cremato.
    • Nel caso in cui il defunto fosse iscritto ad una associazione riconosciuta avente tra i propri fini quello della cremazione, dichiarazione di volontà crematoria scritta di proprio pugno dall' associato e convalidata dal Presidente dell'Associazione.
    • Nel caso non vi fosse una dichiarazione di volontà crematoria da parte del deceduto, presentare una:
      Atto scritto, in bollo da € 16,00 e con sottoscrizione autenticata, con cui il coniuge o il parente più prossimo del defunto manifesta la propria volontà di cremare la salma. Se vi sono più parenti di pari grado, occorre l'atto scritto per ciascuno di essi. (Allegato B)
  • Dichiarazione in carta libera resa dal medico curante o dal medico necroscopo, con firma autenticata dal coordinatore sanitario, dalla quale risulti escluso il sospetto di morte dovuta a reato. (In caso di morte improvvisa o sospetta occorre la presentazione del nulla-osta dell'autorità Giudiziaria.)

Modulistica


Dove

Ufficio Stato Civile
Ubicazione: C.so Italia, 72
Tel.: 0932.676211 / 676210
Fax:0932.676346
e-mail: ufficio.protocollo@comune.ragusa.gov.it


Quando

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00
martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle 12.00 - dalle ore 15.00 alle ore 16.30


Note

- Nessuna nota


I documenti allegati possono essere letti con un lettore di documenti PDF gratuitamente scaricabile da internet.
Una lista di lettori PDF è consultabile cliccando sul logo in basso.


Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina
Torna a inizio pagina