Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Servizi residenziali per minori - gestanti e ragazze madri

Il servizio di ricovero è diretto a minori, gestanti e ragazze madri che per pregiudizievoli situazioni familiari e/o ambientali non possono permanere nel proprio ambiente familiare.
Compete al Servizio Sociale Professionale valutare la effettiva necessità del ricovero ed adoperarsi per la ricerca e la messa in atto di soluzioni alternative quali l'affidamento familiare, l'assistenza economica, l'inserimento in altre strutture esistenti nel territorio.

L'istituzionalizzazione deve rappresentare comunque un intervento temporaneo e limitato nel tempo. L'istituto educativo assistenziale garantisce al minore: l'accoglienza, il mantenimento, l'educazione, la tutela, l'istruzione nonché la sicurezza, la crescita e lo sviluppo psico-affettivo e sociale in vista del suo rientro in famiglia.
Gli istituti per gestanti e ragazze madre accolgono soggetti momentaneamente privi di idoneo ambiente familiare, fornendo loro adeguato sostegno e l'assistenza necessaria in un momento particolarmente importante per la vita di una donna quale la nascita di un figlio.

Modalità di attuazione

I soggetti sono istituzionalizzati per libera determinazione dei genitori o del tutore su presentazione di apposita istanza, oppure per provvedimento del Giudice Tutelare o del Tribunale per i minorenni, nonché su proposta del Servizio Sociale Professionale.

II servizio si concretizza nel pagamento della retta di ricovero ad istituti iscritti all'Albo Regionale o autorizzati a funzionare con apposito D. A. Regionale EE.LL.
Qualora venga accertata l'urgenza dell'istituzionalizzazione, il Sindaco o l'Assessore ai Servizi Sociali possono, nelle more che venga adottato il necessario atto deliberativo autorizzare il ricovero.
Per l'attuazione del servizio è richiesta la partecipazione al costo qualora il reddito complessivo del nucleo familiare sia superiore ai limiti fissati dall'Ass. Reg. EE.LL con D.A. n. 867 del 25.06.96 e successive modifiche. (tabella A)
Relativamente al ricovero delle gestanti e ragazze madri, trattandosi di strutture adeguate alle esigenze della donna e del minore, si può, qualora venga richiesta dalla struttura, erogare una retta maggiorata.


Come fare

  • Istanza in carta semplice come da allegato (allegato A) oppure provvedimento del Giudice Tutelare o del Tribunale per i minorenni, nonchè su proposta del Servizio Sociale Professionale (nuovo ricovero minori)
  • Pagamento della retta di ricovero ad istituti iscritti all'Albo Regionale o autorizzati a funzionare con apposito D.A. Regionale EE.LL.
  • Istanza in carta semplice come da modello per proroga ricovero minori (allegato B)

Modulistica


Dove

Ufficio Servizi Sociali ed Assistenza
Ubicazione: Via M.Spadola,56
Tel.: 0932.676860
Fax: 0932.676850
e-mail: infanzia.adolescenza@comune.ragusa.gov.it


Quando

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30
martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30.


Note

- Nessuna nota


I documenti allegati possono essere letti con un lettore di documenti PDF gratuitamente scaricabile da internet.
Una lista di lettori PDF è consultabile cliccando sul logo in basso.


Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina