Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Assistenza domiciliare per malati oncologici terminali

L'assistenza domiciliare ai malati oncologici viene erogata dalla associazione Samot ed è rivolta a quei pazienti di qualunque età in fase terminale per i quali non sia attuabile alcuna forma di terapia volta alla guarigione.
Tale forma di assistenza consta di prestazioni psico-sociali e sanitarie da erogare al domicilio , volte ad alleviare lo stato di sofferenza in cui versa il paziente e la sua famiglia.

Modalità operative

II servizio è organizzato in modo destrutturato in quanto viene effettuato direttamente al domicilio dell'utente.
La programmazione degli interventi viene stabilita dall'equipe del servizio che settimanalmente svolge una attenta analisi valutativa delle prestazioni erogate, della loro rispondenza alle reali necessità dell'assistito al fine di predisporre eventuali modifiche ai piani d'intervento individuali.
L'Assistente Sociale , sulla base delle reali necessità dell'utente, quantificherà il numero delle ore settimanali da garantire all'assistito

II servizio sarà erogato gratuitamente pertanto, nessun onere di spesa dovrà gravare sull'utente e sulla famiglia.
Il servizio di assistenza domiciliare ai malati terminali , prevede l'erogazione di una serie di prestazioni quali:
a) ASSISTENZA MEDICA: di concerto con il medico curante e con i medici del reparto di oncologia della struttura ospedaliera, un medico esperto di cure palliative e del dolore, seguirà, al domicilio dell'assistito il decorso della malattie e prescriverà le cure necessarie per far fronte ai problemi di natura medica che si manifestano.
b) ASSISTENZA INFERMIERISTICA : sulla base delle prescrizioni mediche, si garantiranno le necessarie terapie infermieristiche quali: piccole medicazioni, igiene e cura della persona, cura di piaghe da decubito, terapia intramuscolo e quanto altro previsto dagli appositi mansionari di categoria.
e) RIABILITAZIONE MOTORIA: verrà erogata solo se necessaria, su precise indicazioni mediche per mantenere le capacità motorie del paziente
d) SOSTEGNO PSICO-SOCIALE: è volto a sostenere gli ammalati terminali e i loro familiari. Esso rappresenta l'intervento assistenziale più significativo ed essenziale del servizio domiciliare.
e) AIUTO DOMESTICO: aiuto per il riordino e la pulizia della casa e della biancheria con frequenza giornaliera o almeno bisettimanale: Eventuale acquisto alimenti e preparazione pasti al domicilio per i malati con carente supporto familiare. Disbrigo pratiche e piccole commissioni.

Modalità d'ammissione

II servizio viene attivato dopo la segnalazione del caso, alla segreteria della Samot (tel.0932 - 651999), da parte dei familiari e/o del medico di base o delle strutture territoriali dell'Azienda USL n. 7, da parte di strutture pubbliche o private ospedaliere o dal Servizio Sociale Comunale.

L'ammissione avviene previa richiesta del medico curante o su autorizzazione dello stesso se la richiesta proviene da altre fonti.
Qualunque tipo di prestazione di carattere sanitario dovrà avvenire sempre di intesa con il medico curante.


Come fare

  • Istanza in carta semplice da fare presso l'Associazione Samot sita in Via Caronia nº 12 Ragusa Tel. 0932 - 654440 (vedi Allegato A)

Modulistica


Dove

Ufficio Servizi Sociali ed Assistenza
Ubicazione: Via M.Spadola,56
Tel.: 0932.676866
Fax: 0932.676850
e-mail: assistenza.disabili@comune.ragusa.gov.it


Quando

Dal lunedì al venerdì dalle ore 10.30 alle ore 12.30
martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30


Note

- Nessuna nota


I documenti allegati possono essere letti con un lettore di documenti PDF gratuitamente scaricabile da internet.
Una lista di lettori PDF è consultabile cliccando sul logo in basso.


Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina