Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Eventi

Visualizza documenti del mese di:


Visite guidate al giardino del Castello di Donnafugata giorno 21 e 28 agosto

Documento del 17/08/2008

COMUNICATO STAMPA


Visite guidate al giardino di Donnafugata
Martedì 21 e 28 Agosto ore 17.30


L’Assessorato alla Cultura organizza nei giorni 21 e 28 Agosto due visite guidate a cura dei progettisti del Restauro del Giardino del Castello di Donnafugata : prof. arch. Biagio Guccione e il dr. arch. Giacometto Nicastro .
La due visite guidate saranno precedute da una breve illustrazione sui criteri di base adottati nei recenti interventi e sulle caratteristiche peculiari del parco. La breve conferenza sarà tenuta presso il salone degli stemmi del Castello alle ore 17.30 subito dopo inizieranno le visite guidate al giardino.
Ricordiamo che dopo il restauro del Castello, il complesso monumentale di Donnafugata si può giovare anche dei recenti lavori di restauro del Parco. Uno straordinario museo all’aperto di circa 8 ettari, una cornice paesaggistica, frutto della raffinata cultura eclettica del Barone Corrado Arezzo che nella seconda metà dell’800 ha reso questo luogo fra i più affascinanti del meridione; non a caso, Tomasi di Lampedusa lo scelse come toponimo per ambientare ampia parte del suo fortunato romanzo Il Gattopardo.
Dopo anni d’incuria e di abbandono questi primi interventi sull’assetto vegetale sono un tangibile segnale d’inversione di tendenza, una tappa significativa, che ci restituisce parte del parco, se non all’antico splendore, quanto meno al disegno originario, ora ben leggibile, e lo apre alla fruizione pubblica con la messa in sicurezza di gran parte del patrimonio floristico.

Questo primo stralcio di lavori si è basato su alcune operazioni di base:
1. Recupero di tutti gli alberi esistenti attraverso potature calibrate
2. Ricostituzione fedele del parterre realizzato da Lestrade agli inizi del ‘900 e del giardinetto delle palme
3. Realizzazione dell’impianto di irrigazione
4. Restauro dei vialetti principali
5. Abbattimento dei muretti a secco e demolizione di alcune superfetazioni
6. Recupero dei Ficus macrophylla

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina