Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


Una mostra di Franco Fratantonio dal 21 aprile a Palazzo Zacco

Documento del 12/04/2018

UFFICIO STAMPA

Comunicato n.233

Una mostra di Franco Fratantonio dal 21 aprile a Palazzo Zacco

 
Alle 18 sabato 21 aprile si inaugura, presso la Civica Raccolta “Carmelo Cappello” di Palazzo Zacco di via S. Vito, la rassegna Atemporale di Franco Fratantonio, a cura di Andrea Guastella.
L’esposizione, organizzata dal Comune di Ragusa e dall’Associazione Culturale Aurea Phoenix, raccoglie opere che abbracciano oltre trent’anni di lavoro ( il quadro più antico data 1987), tracciando un quadro completo della carriera dell’artista.
I visitatori potranno inoltre soffermarsi su tre video di Fratantonio: Salvataggio, Ossidiana, e l’inedito Pozzo Paradiso. Quest’ultimo prende le mosse da una lirica del poeta Riccardo Emmolo per riflettere intorno ai concetti di rinascita e memoria.
“Nella pittura di Fratantonio - scrive Andrea Guastella curatore della rassegna espositiva - ciò che appare evidente è un tentativo di sintesi tra le tendenze astratte del Novecento europeo e lo spirito costruttivo dell’altro Novecento, quello italiano, in cui l’uomo non viene mai meno. Ma che tipo di uomo? Scriveva Giacometti: ‘Non costruisco se non distruggendo, non avanzo se non voltando le spalle alla meta’. Se, dopo le tragedie che hanno funestato la nostra storia più recente, un uomo rimane, la sua natura è la pura essenza plastica. Quanto di torbido e oscuro turbava in Giacometti nella pittura di Franco è sopraffatto dalla forma”.
La mostra resterà aperta fino al 3 giugno prossimo e sarà visitabile nelle giornate del martedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 8 – 14 e dalle 15 alle 18 mentre il sabato osserverà il seguente orario di apertura: 9 – 13 e 15 – 18.


Franco Fratantonio (Modica, 1962) si è formato artisticamente a Milano, dove ha conseguito il diploma in pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera. Ha lavorato in ambito scenografico al Teatro alla Scala di Milano, frequentando artisti e studiosi come Fabrizio Plessi, Roberto Sanesi, Francesco Leonetti, Piero Quaglino, Giacomo Agosti, Giangiacomo Spadari, Luciano Fabbro, Piero Guccione. Ha all’attivo numerose personali in Italia e all’estero.

Ragusa 12/04/2018

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina