Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


Inaugurata all'interno dell'impianto sportivo polivalente di Contrada Petrulli una tensostruttura con due nuovi campi di bocce

Documento del 14/05/2018

UFFICIO STAMPA

Comunicato n.326
Inaugurata all'interno dell'impianto sportivo polivalente di Contrada Petrulli una tensostruttura con due nuovi campi di bocce

Alla presenza del sindaco Federico Piccitto, del vice sindaco con delega allo sport Massimo Iannucci, dell'assessore ai servizi sociali Gianluca Leggio, del presidente del Consiglio Comunale Antonio Tringali e di numerosi soci dell'Associazione Iblea Bocce con in testa il suo presidente Vincenzo Cascone, è stato inaugurata stamane all'interno dell’impianto sportivo polivalente di Contrada Petrulli, la tensostruttura che ospita due nuovi campi di bocce. Il moderno impianto destinato agli appassionati della disciplina sportiva, è stato dotato di un impianto di illuminazione che ne consente il suo utilizzo anche nelle ore serali. Progettista e direttore dei lavori dell'opera pubblica è stato l'ing. Mario Addario mentre RUP dell'intervento sono stati in una prima fase il tecnico comunale geom. Gino Iacono a cui è subentrato, dopo il pensionamento dello stesso, il collega geom. Franco Civello.
“Con questo intervento – hanno fatto presente nel corso dell'inaugurazione i rappresentanti dell'Amministrazione comunale – abbiamo voluto far sì che all'interno dell’impianto sportivo polivalente di Contrada Petrulli potesse essere inserita una struttura moderna e funzionale capace di offrire ai tanti appassionati del gioco delle bocce l'opportunità di praticare questo sport in ogni stagione dell’anno ed anche nelle ore serali”.

Ragusa 14/05/2018

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina