Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


Il Sindaco di Ragusa stigmatizza le dichiarazioni del Sottosegretario Martini

Documento del 16/03/2009


COMUNICATO N.152


IL SINDACO DI RAGUSA STIGMATIZZA LE DICHIARAZIONI
DEL SOTTOSEGRETARIO ALLA SALUTE FRANCESCA MARTINI


Il triste e drammatico episodio di cronaca registrato ieri a Modica ha fatto registrare l'intervento del Sottosegretario alla Salute, Francesca Martini, intervento non condiviso dal Sindaco di Ragusa, Nello Dipasquale, che così ribatte:
“Leggo con rammarico la nota del Sottosegretario alla Salute, Francesca Martini che accusa i sindaci del Centro sud e della mia provincia e parla della necessità di attuare investimenti in materia di randagismo. Qualsiasi dichiarazione fatta all'indomani di un episodio che ci addolora tutti, imporrebbe il silenzio piuttosto che esternazioni dettate da un'onda emotiva”.
“Non voglio assolutamente pensare che il Sottosegretario, facendo riferimento ai sindaci del sud ed essendo lei una appartenente alla Lega Nord, si sia lasciata condizionare da atteggiamenti antimeridionalisti che mortificherebbero noi primi cittadini sempre più impegnati a portare avanti progetti di crescita e sviluppo delle comunità che amministriamo. Su questo sono sicuro di sbagliarmi ma, sulla inopportunità della dichiarazione del sottosegretario Martini, ne sono certo”.
“Siamo stanchi di vederci scaricare dal Governo centrale sempre maggiori oneri e servizi, senza di contro trovare uno Stato che invece di aiutarci taglia risorse. Se il Sottosegretario vuole dare un contributo ai sindaci deve piuttosto impegnarsi a farci avere degli stanziamenti. E' troppo semplice starsene seduti in Parlamento e scaricare responsabilità su uomini che si trovano quotidianamente in trincea e che non hanno risorse per garantire servizi essenziali. Il Comune che amministro non opera sprechi e può considerarsi virtuoso, capace, nonostante tutto, di garantire servizi al territorio compresi quelli per la lotta al randagismo”.
“Invito comunque i Presidenti nazionale e regionale dell'ANCI a stigmatizzare con altrettanta forza un atteggiamento demagogico come quello mostrato dal sottosegretario, rappresentante di un Governo che non può e non dovrebbe permettersi di attaccare ingiustamente istituzioni che ogni giorno sono impegnate a lavorare per servire la comunità amministrata”.


Ragusa 16/03/09

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina