Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


i donatori di “fai un regalo alla tua città “ insieme venerdì sera a villa di pasquale

Documento del 10/02/2004

Quanti hanno risposto alla gara di solidarietà del Comune con l'iniziativa “Fai un regalo alla tua città”, parteciperanno ad una cerimonia che si terrà venerdì prossimo a Villa Di Pasquale.
Gli accoglienti locali della nota sala trattenimenti ragusana sono stati infatti messi a disposizione dell'Amministrazione Comunale dai fratelli Di Pasquale che hanno deciso di offrire una cena ai donatori contribuendo in tal modo alla piena riuscita di questa iniziativa.
La generosità ed il grande senso civico della società ragusana è emersa quindi ancora una volta anche in occasione di “Fai un regalo alla tua città”; l'iniziativa, voluta dall'Amministrazione Comunale e coordinata dal portavoce del Sindaco Gian Piero Saladino, ha avuto come scopo precipuo quello di stimolare gesti di solidarietà da parte di giovani, famiglie, associazioni, imprenditori che, anche in forma anonima, hanno dimostrato con i numerosi atti di donazione lo spiccato senso di appartenenza alla comunità iblea e la voglia di mettersi a disposizione degli altri.
A Villa Di Pasquale interverranno anche i rappresentanti della Prefettura, Diocesi, Provincia Regionale, Camera di Commercio, C.S.A. , Assindustria, CNA, Ordini Professionali, Banca Agricola Popolare di Ragusa che hanno fatto parte del Comitato d'Onore che ha avuto l'onere di verificare l'adeguatezza e la coerenza delle donazioni con le finalità proprie dell'iniziativa.
Intanto fino a pochi giorni fa sono pervenute altre donazioni che hanno consentito di superare così la soglia di 70 atti. Tra queste da citare quella della Sicil Blind di Ragusa che ha deciso di mettere a disposizione la propria opera per sistemare gli infissi non funzionanti dell'auditorium della Scuola Media “Quasimodo” e quella della società Carfì Servizi Ecologici che si è offerta per realizzare dei servizi di pulizia, con apposito macchinario a vapore, di superfici in pietra di una piazza o un monumento o ancora un edificio pubblico.

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina