Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


Il sito del Comune primo in Sicilia

Documento dello 03/01/2005

UFFICIO STAMPA
COMUNICATO STAMPA N. 10


“www.comune.ragusa.it”
IL SITO DEL COMUNE PRIMO IN SICILIA
PER GRADO DI ACCESSIBILITA' E CORRETTEZZA TECNICA

Il sito internet del Comune di Ragusa risulta essere il primo, nel confronto con quelli degli enti locali siciliani, per grado di accessibilità e correttezza d'impostazione tecnica.
La graduatoria è stata elaborata dall'associazione Sputnix di Palermo (www.Sputnix.it) che, avvalendosi degli strumenti di valutazione forniti dal consorzio W3C (www.w3c.org), ha stilato una classifica dei siti web istituzionali siciliani per quanto riguarda il grado di accessibilità, usabilità e conformità agli standard dettati dal W3C (World Wide Web Consortium).
Particolarmente apprezzata nel sito del Comune di Ragusa è stata la piena accessibilità del sito agli ipovedenti, la conformità completa agli standard W3C (caratteristica, questa, non comune neppure in siti di realtà più importanti), e l'adozione di tecnologie non proprietarie che consentono la piu' ampia usabilità del sito.
Il sito è realizzato mediante l'utilizzo di software libero (Open Source) che, oltre ad assicurare standard elevati sul piano della sicurezza e dell'affidabilita' consente risparmi economici notevoli all'Ente sul costo di acquisto e di aggiornamento dei software stessi. L'utilizzo di Software Libero nella Pubblica Amministrazione permette, inoltre, di avere la proprieta' legittima dei dati, che non sempre viene garantita dal Software Proprietario.
“E' questo un dato - dichiara il Sindaco Tonino Solarino – che ci soddisfa pienamente soprattutto alla luce del fatto che tali risultati sono stati raggiunti grazie al lavoro di personale interno all'Ente, tre unità part-time, che gestiscono il sito”.

Ragusa 3/01/2005

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina