Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


tassa sulla nettezza urbana

Documento dello 09/01/2004

L’Amministrazione Comunale ha ricevuto frequenti segnalazioni da parte di cittadini che lamentano aumenti della tassa per la Nettezza Urbana.
Al riguardo, il Sindaco Solarino ritiene opportuno fornire una informazione pubblica, chiara ed univoca, che possa rendere i cittadini più consapevoli e partecipi del problema.
“La Legge dello Stato (art. 61 D.Lgvo 507/93) - spiega il primo cittadino - prevede che i Comuni, nel determinare la misura della tassa per lo smaltimento dei R.S.U., devono assicurare un gettito di almeno il 50% dei costi d’esercizio, gravando in misura equivalente sull’utenza. Pertanto, quale conseguenza dell’aumento dei costi del servizio previsti per l’anno 2003, la precedente Amministrazione ha deliberato, a gennaio dello scorso anno, un aumento del 20% della tassa rifiuti. Questo è stato l’ultimo aumento, deliberato sulla base del citato obbligo di legge”.
Il Sindaco ritiene altresì che la nuova normativa dello Stato, nella misura in cui prevede il passaggio dalla tassa attuale alla tariffa piena (100%) a carico dei cittadini, indurrà il nuovo organismo preposto alla gestione del servizio, l’ATO, a determinare ulteriori aumenti che solo una seria ed efficace politica di raccolta differenziata dei rifiuti potrà contenere entro limiti sostenibili da parte dei cittadini.

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina