Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


dossier di legambiente sull' edilizia scolastica ragusa al terzo posto tra i comuni siciliani

Documento del 12/03/2004

Ragusa è il terzo tra i Comuni capoluogo siciliani, dopo Caltanissetta e Trapani, a figurare nella graduatoria generale stilata da Legambiente in merito al livello di qualità dell'edilizia scolastica.
Il dato che pone la nostra città al 68° posto nella graduatoria generale su 103 comuni capoluogo invitati a partecipare all'indagine, si evince dal dossier di Legambiente “Ecosistema Scuola 2004”, sullo stato di salute degli edifici scolastici italiani che “fotografa” la situazione di oltre settemila edifici scolastici, attraverso questionari che l'Associazione ambientalista ha trasmesso a centotre capoluoghi di provincia.
La rilevazione per la quale i Comuni sono stati chiamati a fornire le risposte a Legambiente a partire dal febbraio del 2003 si riferiscono alla situazione registrata in ciascun territorio comunale nell'anno 2002.
I parametri che hanno contribuito alla realizzazione della graduatoria hanno riguardato i seguenti temi: anno di realizzazione dell'edificio scolastico, destinazione d'uso originaria, presenza di spazi per attività sportive, di aree verdi, necessità di interventi di manutenzione, disponibilità di servizio di scuolabus, finanziamento di progetti educativi, introduzione di pasti biologici nelle mense scolastiche, promozione della raccolta differenziata dei rifiuti, utilizzo di fonti di illuminazione a basso consumo energetico , utilizzo di fonti di energia rinnovabile, presenza di fonti di inquinamento interno ed esterno (amianto, radon, presenza di fonti di inquinamento acustico, atmosferico ed elettromagnetico).
“Si tratta di un dato sicuramente migliorabile - afferma il Sindaco Tonino Solarino; in ogni caso, considerato che il risultato fa riferimento alla situazione del 2002 ciò ci lascia sicuramente ben sperare per il futuro in quanto in questi ultimi mesi l'Amministrazione Comunale ha messo in moto una serie di attività progettuali in materia di edilizia scolastica i cui primi frutti saranno raccolti già a partire da quest'anno”. “Mi riferisco – continua il capo della civica amministrazione - alla realizzazione della nuova scuola elementare di Pianetti che sarà completata a giugno, ai lavori di ristrutturazione della scuola elementare di Via Mongibello ( 205.000 euro) che sarà destinata a scuola materna, all'intervento di manutenzione straordinaria del primo piano della
scuola di Via Diodoro Siculo (225.000 euro), all'appalto per il completamento della auditorium e della palestra della scuola Media “Quasimodo” di Pianetti, ai mutui per la realizzazione della scuola materna di Contrada Palazzello e per il completamento di quella di Contrada Patro. “Come è possibile rendersi conto. Conclude il Sindaco Solarino - si tratta di interventi di non poco conto alcuni dei quali realizzabili a breve termine ed altri a medio termine, che renderanno più “ricco” il nostro patrimonio dell'edilizia scolastica, in ogni caso, entro questa legislatura”.

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina