Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


lavori in corso a cava gonfaolone: le cave di pietra accoglieranno strutture culturali

Documento dello 07/08/2004


COMUNICATO STAMPA N. 365

INTERESSANTI INTERVENTI PRESSO CAVA GONFALONE
L'EX CAVE DI PIETRA ACCOGLIERANNO STRUTTURE CULTURALI


Il Sindaco Tonino Solarino, accompagnato dalla Soprintendente ai beni culturali di Ragusa Beatrice Basile e dall'Architetto Salvatore Scuto, ha effettuato ieri mattina un sopralluogo presso Cava Gonfalone.
Il primo cittadino ha avuto modo di verificare lo stato dei lavori in atto presso il sito in questione in cui si stanno realizzando, su progetto dell'arch. Scuto, delle opere che qualificheranno ancora di più dal punto di vista storico, turistico e culturale la nostra città.
Presso Cava Gonfalone infatti, sono in atto degli interventi che mirano a realizzare un anfiteatro capace di accogliere 300 persone, un teatro con 650 posti, un cinema per 300 spettatori, un museo geologico, due laghetti, una sala esposizioni di 3000 mq.
“La nostra città già bella ed incantevole per la sua storia, la sua cultura, i suoi monumenti, i suoi siti archeologici – dichiara il sindaco Solarino – potrà presto essere scoperta anche nelle sue cavità sotterranee, nelle sue cave, da cui sono state, nel passato, estratte le pietre con cui sono state realizzate le nostre preziose opere d'arte barocca, i nostri antichi palazzi, i monumenti che fanno parte del Patrimonio Unesco; il parco naturale in fase di completamento sotto i ponti della città, la Panoramica del Parco, la scalinata che collega Piazza Carmine a Largo San Paolo, lo stesso parco naturale dello sperone del Carmine, costituiranno assieme a Cava Gonfalone un motivo di grande attrazione ed interesse”.

Ragusa 6/08/2004


IL RESPONSABILE DELL'UFFICIO STAMPA
Giuseppe Blundo

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina