Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


Sono possibili le prestazioni straordinarie del personale ASU per le prossime elezioni

Documento del 26/03/2008


COMUNICATO N.158

LE PRESTAZIONI STRAORDINARIE DEL PERSONALE EX ASU
PER LE CONSULTAZIONI ELETTORIALI SONO POSSIBILI


ASSICURAZIONI IN TAL SENSO IN UNA NUOVA NOTA DELLA PREFETTURA DI RAGUSA


E' superato il problema che metteva in dubbio la possibilità di potere autorizzare, in occasione delle prossime consultazioni elettorali, prestazioni di lavoro straordinario al personale ex ASU in servizio presso gli Enti locali della Sicilia, titolari di un contratto quinquennale. Con apposite note infatti sia Prefettura di Ragusa, sia il Ministero degli Interni avevano qualche settimana addietro segnalato al Comune tale impedimento, derivato da una mancanza di un rapporto di pubblico impiego.
Stamane infatti la Prefettura di Ragusa - Ufficio Territoriale del Governo - a cui il Sindaco di Ragusa, Nello Dipasquale, aveva rappresentato, con apposita nota, inviata anche all'Assessorato Regionale alle Autonomie locali, al Ministero dell'Interno, al Ministero dell'Economia, il profondo disagio del Comune di Ragusa che difficilmente avrebbe potuto adempiere alle funzioni relative allo svolgimento delle prossime consultazioni - ha inviato una nota con cui viene sciolto ogni dubbio. Palazzo di Governo ha portato infatti a conoscenza del Comune lo stralcio della nota n. 3339 del 25 marzo scorso del Ministero dell'Interno: “Si comunica che la Direzione Centrale per le Autonomie in merito alla problematica relativa all'ammissione al rimborso nella Regione Sicilia delle spese sostenute per il lavoro straordinario reso dai lavoratori socialmente utili con contratto quinquennale di diritto privato, ha ritenuto precisare che gli stessi possono essere autorizzati ad effettuare lavoro straordinario in occasione delle prossime consultazioni elettorali, con oneri a carico di questo Ministero, limitatamente ad attività di supporto che non implichino l'assunzione di responsabilità connesse agli adempimenti di competenza dell'Ufficio Elettorale. Conseguentemente questa direzione Centrale, nell'ambito della procedura di rimborso delle spese elettorali considera ammissibili anche dette spese”.”


Ragusa 26/03/2008


Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina