Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


Rapimento della volontaria ragusana in Somalia: il Sindaco scrive al Ministro di Grazia e Giustizia

Documento del 21/05/2008


COMUNICATO N.300

RAPIMENTO DELLA VOLONTARIA RAGUSANA IN SOMALIA
IL SINDACO SCRIVE AL MINISTRO DI GRAZIA E GIUSTIZIA

La notizia del rapimento in Somalia della volontaria ragusana Jolanda Occhipinti che è stata sequestrata assieme ad un altro italiano, Giuliano Paganini e ad un collega somalo, appartenenti all'Ong Cins, Cooperazione italiana nord sud, ha suscitato viva apprensione in città. Il Sindaco, Nello Dipasquale, ricevuta la notizia, ha ritenuto opportuno inviare una nota al Ministro di Grazia e Giustizia On. Avv. Angelino Alfano
“Nella giornata odierna - scrive il primo cittadino al Ministro - due volontari del Cins Iolanda Occhipinti e Giuliano Paganini e un loro collega somalo sono stati sequestrati da uomini armati nella regione di Shabelle, in Somalia. Uno dei due sequestrati, Iolanda Occhipinti, è cittadina ragusana. La Città ha appreso la notizia con sgomento ed inquietudine e segue la vicenda con particolare ansia ed apprensione”.
“Anche l’Amministrazione Comunale - continua così la nota del Sindaco - vive questo momento con grande preoccupazione sia per la persona sequestrata appartenente a questa Comunità, sia per la Famiglia che trepida per la Sua incolumità.
“Chiedo pertanto a Lei On.le Ministro – aggiunge il capo della civica amministrazione - di intervenire presso la Farnesina esternando i sentimenti della Città e dell’Amministrazione Comunale chiedendo altresì di esplicare il massimo impegno di carattere diplomatico ed umanitario; le chiedo infine di tenermi informato in ordine agli sviluppi della vicenda che fortemente auspichiamo possa avere esito rapido e pienamente favorevole”.

Ragusa 21/05/2008

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina