Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


Ampliata la scuola G.B. Hodierna di Marina di Ragusa

Documento del 16/09/2008

COMUNICATO N.548

AMPLIATA LA SCUOLA G.B. HODIERNA DI MARINA DI RAGUSA
I nuovi locali della scuola, che da quest'anno è divenuto istituto autonomo, sono stati inaugurati stamane alla presenza delle autorità

Due traguardi sono stati raggiunti per la scuola “G.B. Hodierna” di Marina di Ragusa nell'anno scolastico 2008/2009: si tratta dell'autonomia scolastica e dell'ampliamento dei locali, con nuovi 900 mq tra piano terra e primo piano, che portano l'istituto ad una potenzialità complessiva di accoglienza di circa 500 alunni.
Due obiettivi importanti dunque quelli dell'Amministrazione Comunale messi in evidenza stamane dal Sindaco Dipasquale e dall'Assessore Suizzo nel corso della cerimonia inaugurale dei nuovi e moderni locali dell'Istituto. A Marina di Ragusa, presso la Scuola “G.B. Hodierna” infatti erano presenti il primo cittadino, Nello Dipasquale, l'Assessore alla pubblica istruzione ed edilizia scolastica, Venerando Suizzo, il dirigente scolastico della Scuola, Rosario Pitrolo, il Comandante provinciale dell'Arma dei Carabinieri, Nicodemo Macrì, il Presidente della circoscrizione di Marina di Ragusa, Angelo La Porta, il dirigente del settore infrastrutture, Michele Scarpulla.
I nuovi novecento mq, che si aggiungono ai circa milletrecento mq della parte esistente, accolgono oggi un auditorium, sei aule, l'ufficio di presidenza, due stanze per la segreteria, i servizi igienici. La spesa effettuata per l'ampliamento della scuola è stata di € 520.000,00, importo che comprende anche interventi di manutenzione ordinaria della parte esistente.
Un particolare ringraziamento per lo sforzo profuso dal Comune teso al potenziamento dell'istituto scolastico di Marina di Ragusa, che da quest'anno scolastico acquista la piena autonomia, è stato rivolto dal dirigente scolastico, Rosario Pitrolo all'Amministrazione Comunale.

Ragusa 16/09/08

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina