Inizio Pagina

Stampa questa pagina

In Evidenza

Visualizza documenti del mese di:


Informativa per le strutture Ricettive sugli obblighi di trasmissione del conto della gestione per l'anno 2018 – da presentare entro il 31 Gennaio 2019

Documento del 18/12/2018

Si informano i Signori gestori delle strutture ricettive operanti nel territorio del Comune di Ragusa che entro il 31 Gennaio 2019 deve essere adempiuto l'obbligo di trasmissione, per l'esercizio contabile 2018, del c.d. Conto della Gestione.
Si evidenzia che, in base al combinato disposto di cui agli artt. 93 e 233 del D. Lgs. n. 267/2000 e ss.mm., l'agente contabile ha l'obbligo di trasmettere annualmente il conto della propria gestione all'Ente Locale che provvederà ad inviarlo alla Corte dei Conti per il controllo giurisdizionale.
Si rappresenta che i gestori delle strutture ricettive preposti alla riscossione dell'imposta di soggiorno, sono qualificabili come "agenti contabili di fatto" così come da ultimo confermato dalla Sent. n. 22/QM/2016 del 22/09/2016 delle SS.UU. della Corte dei Conti e dalla recente Sent n. 02859/2017 del Consiglio di Stato del 16 Novembre 2017.
La qualifica di agente contabile, infatti, si fonda sul presupposto essenziale della materiale disponibilità di denaro di pertinenza pubblica (cosiddetto maneggio di denaro).
Si ricorda che il conto della gestione, relativo all'anno precedente, deve essere redatto sul modello approvato con D.P.R. 194/1996 (Mod. 21) e deve essere trasmesso esclusivamente in copia originale, debitamente compilata e sottoscritta dal gestore (titolare/legale rappresentante) della struttura ricettiva con le seguenti modalità:

  • consegna brevi manu presso il Settore X sito in via M. Spadola, 56 Servizio Imposta di Soggiorno, nei seguenti orari di apertura al pubblico:
    lunedì, mercoledì, venerdì: dalle ore 9.30 alle ore 12.00 - martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,30;

  • Solo per chi è dotato di Firma Digitale l'invio del Mod.21, sottoscritto con suddetta firma digitale, può essere effettuato tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all'indirizzo: protocollo@pec.comune.ragusa.gov.it;
    Si precisa che non è ammesso l’invio del Conto di Gestione tramite fax o posta elettronica ordinaria.

A tal riguardo si informano le S.S.L.L. che è possibile procedere alla compilazione del Modello 21 attraverso il Portale TourTax con la seguente procedura:

  • il Modello 21 può essere compilato solo dopo aver compilato ed inviato la dichiarazione relativa al quanto trimestre 2018 ed aver provveduto al versamento della relativa imposta di soggiorno ( si ricorda che tale dichiarazione deve essere presentata entro il 16/01/2019);

  • Sito: https://touristtax.comune.ragusa.gov.it/TTaxRagusaH163/

  • Inserire Login e Password ed effettuare l'accesso;

  • Cliccare sul tasto "Dichiarazioni";

  • Cliccare sul Menu a tendina " Menu Generale";

  • Cliccare su "Rendicontazione";

  • Cliccare sul tasto in basso "Inserimento Modello 21";

  • Cliccare su "Inserimento anno precedente" ( se il modello 21 viene compilato dopo il 1° Gennaio 2019) "Inserimento anno corrente" ( se il modello 21 viene compilato entro il 31 Dicembre 2018);

  • Cliccare sul tasto "Salva";

  • Cliccare sul tasto " Modello 21 con affianco l'icona di una stampante"

Il Modello 21 elaborato può essere riaperto e modificato con la seguente procedura:

  • Andare sul sito https://touristtax.comune.ragusa.gov.it/TTaxRagusaH163/

  • Inserire Login e Password ed effettuare l'accesso;

  • Cliccare sul tasto "Dichiarazioni";

  • Cliccare sul Menu a tendina " Menu Generale";

  • Cliccare su "Lista Modello 21";

  • Cliccare su "Ricerca"

  • Cliccare 2 volte sulla riga che si visualizza.

Il Modello 21 va compilato registrando tutti i movimenti che si sono svolti nell’anno solare 2018.
Il totale delle colonne “estremi della riscossione” e ”versamento in tesoreria” dovranno necessariamente coincidere. Nel conto della gestione dovranno essere riportati, in modo consequenziale, le somme effettivamente riscosse nei periodi indicati e gli estremi della riscossione, nonché le somme riversate alla tesoreria del Comune ed i relativi estremi.
Per facilitare la compilazione del Modello 21 si riportano le seguenti indicazioni:
ESERCIZIO ANNO:: Indicare l’anno solare di riferimento 2018
DATI ANAGRAFICI: Riportare la denominazione e le generalità del gestore: ditta individuale, società e soggetto preposto all’amministrazione della stessa – sede legale/residenza – P.IVA/Codice fiscale.
DENOMINAZIONE STRUTTURA RICETTIVA E CLASSIFICAZIONE:
Riportare la denominazione della struttura e la classificazione (Hotel. Residence, Bed & Breakfast ecc....)
N. ORDINE: Numero progressivo dell’operazione da assegnare ad ogni riga compilata.
PERIODO ED OGGETTO DELLA RISCOSSIONE: Indicare il periodo e la tipologia di entrata. Ad esempio settembre 2018 – IDS (imposta di soggiorno).
Nel caso in cui il soggetto che è tenuto alla compilazione del conto gestisca più strutture ricettive dovrà essere compilato un modulo (Mod. 21) per ogni struttura.
ESTREMI RISCOSSIONE RICEVUTA NN: Riportare il numero progressivo della prima e dell’ultima quietanza o fattura rilasciata agli ospiti nel periodo di riferimento.
Ad esempio: in caso di emissione di n. 20 ricevute nel mese di settembre 2018, verrà indicato da 01 a 20/2018. In caso di impossibilità di riportare tale numerazione è consentito riportare “varie”.
IMPORTO: Indicare l’importo complessivo riscosso nel mese di riferimento.
VERSAMENTO IN TESORERIA: Le somme incassate a titolo di Imposta di Soggiorno sono riversate al Comune trimestralmente.
Pertanto dovrà essere compilato solo il rigo relativo al mese nel quale è stato effettuato il riversamento. Fa eccezione il riversamento dell’ultimo trimestre dell’anno (da effettuarsi entro il 16 di gennaio dell’anno successivo), in tale fattispecie gli estremi del versamento dovranno essere riportati nel rigo relativo al mese di dicembre dell'esercizio oggetto di Conto di Gestione.
Le scadenze previste per il versamento sono:

  • 1° trimestre – riversamento entro il 16 aprile

  • 2° trimestre – riversamento entro 16 luglio

  • 3° trimestre – riversamento entro 16 ottobre

  • 4° trimestre – riversamento entro 16 gennaio anno successivo (da compilare sul rigo del mese di dicembre dell'anno precedente)

QUIETANZA NN: In caso di riversamento presso lo sportello riportare il numero della quietanza e la data; se il riversamento è effettuato tramite bonifico riportare gli estremi del bonifico e la data dell’ordine.
IMPORTO: Indicare l’importo riversato al Comune.
Il campo “Note” è liberamente utilizzabile per qualsiasi informazione o chiarimento dei dati contabili inseriti nel modello.
La compilazione del riquadro relativo al “Responsabile del Servizio Finanziario” è a cura del Comune di Ragusa



Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina