Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Primo Piano

Visualizza documenti del mese di:


Mons. Paolo Urso, Vescovo uscente della Diocesi, cittadino onorario di Ragusa

Documento del 26/11/2015

Nel corso di una semplice e partecipata cerimonia svoltasi mercoledì 25 novembre presso l'Auditorium San Vincenzo Ferreri di Ragusa Ibla, il Sindaco Federico Piccitto ha conferito la cittadinanza onoraria al Vescovo uscente della Diocesi di Ragusa, Mons. Paolo Urso.
Il primo cittadino aprendo la cerimonia, a cui sono intervenute le massime autorità cittadine, ha ringraziato a nome della comunità ragusana Mons. Urso per il lavoro svolto per oltre tredici anni alla guida della Diocesi Ragusa.
Il Vescovo Urso - ha tra l'altro detto il Sindaco Piccitto - è per noi un patrimonio, un valore per la nostra città; è stato un esempio, come pochi, di grande collaborazione e lealtà e rispetto tra quello che è il ruolo ecclesiale e quello civile”.
Parole di gratitudine nei confronti del Vescovo Urso sono venute anche dal Prefetto di Ragusa, Annunziato Vardè che ha ringraziato il presule uscente della Diocesi per avere contribuito all'arricchimento dell'intera comunità provinciale che non può per questo che essergli grata. Anche il Consigliere comunale Maurizio Porsenna, che ha preso brevemente la parola in rappresentanza del Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Iacono, fuori sede, ha manifestato grande apprezzamento per le numerose iniziative che hanno contraddistinto l'attività pastorale di Mons Paolo Urso.
“Le città, come i sogni, sono costruite di desideri e di paure. Noi dobbiamo fare in modo che le città superino le varie paure, alimentino i propri desideri ed abbiano la possibilità di realizzarli”. Questa la citazione di Italo Calvino espressa ad inizio del suo intervento dal Vescovo Paolo Urso che ha aggiunto: “I sogni solo se condivisi si realizzano ed per questo che auguro a Ragusa, una bellissima realtà, di aiutare la gente a costruire superando le paure ed a realizzare i desideri. Mi sento onorato per questo conferimento della cittadinanza che sento un riconoscimento non solo mio ma per tutta la comunità cristiana che sta operando e continuerà ad operare con generosità e uno stile particolare nel rispetto di tutti”.
La cerimonia si è quindi conclusa con la consegna da parte del Sindaco Federico Piccitto della pergamena con cui si è ufficializzata la cittadinanza onoraria al Vescovo Mons. Paolo Urso a cui è stato anche fatto omaggio di un bassorilievo in terracotta che riproduce uno scorcio di Ragusa Ibla.


G.B.

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina