Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


Consegnati i lavori di realizzazione delle opere di connessione al tessuto urbano della Metroferrovia - Fermata Colajanni

Documento del 11/10/2021

UFFICIO STAMPA

Comunicato n.659


Consegnati i lavori di realizzazione delle opere di connessione
al tessuto urbano della Metroferrovia - Fermata Colajanni


Consegnati stamane all’impresa Quintalvi s.r.l. di Capizzi (Me), aggiudicataria dell’appalto per l’importo di 506.836,03 euro, i lavori di realizzazione delle opere di connessione al tessuto urbano della Metroferrovia – Fermata Colajanni.
L’appalto riguarda una delle prime quattro opere di connessione al tessuto urbano della metroferrovia che prevede le fermate oltre che in viale Colajanni anche ad Ibla, alla Stazione Centrale e a Cisternazzi.
Alle operazioni di consegna dei lavori sono stati presenti il sindaco Peppe Cassì, l’assessore ai lavori pubblici Gianni Giuffrida, l’assessore ai servizi sociali Luigi Rabito, il presidente del Consiglio Comunale Fabrizio Ilardo, i consiglieri comunali, Cettina Raniolo, Corrada Iacono, Salvatore Cilia, Sergio Schininà, Andrea Tumino, nonché il progettista e direttore dei lavori, Architetto Giorgio Cappello ed il Rup dell’intervento geom. Lucio Catania.
Ad illustrare i lavori che saranno realizzati è stato proprio il progettista architetto Cappello. “ I principali interventi che saranno eseguiti – ha spiegato il libero professionista - riguarderanno l’abbassamento della quota del sottopasso che collega viale Colajanni con via Palma di Montechiaro in cui è previsto un nuovo impianto di pubblica illuminazione della zona che renderà più agevole il transito pedonale. Sposteremo inoltre la ringhiera esistente che delimita il marciapiede dalla ferrovia per tutta la lunghezza della fermata della metroferrovia ed allargheremo il marciapiedi di Viale Colajanni dal punto in cui è già stato eseguito anni orsono tale tipo di intervento fino al passaggio a livello di via Paestum. La transitabilità pedonale verrà migliorata anche attuando quanto fatto nella prima parte dell’arteria spostando circa 60 dei 130 tigli presenti sul marciapiedi, alberi che saranno ripiantumati in altre aree a verde pubblico della città”.
“Quello di oggi – ha affermato il sindaco Peppe Cassì - è l’ ennesimo cantiere che apriamo nel territorio ragusano; il 2022 sarà un momento di grande fermento per quanto riguarda i lavori pubblici. Questo è il primo lavoro che riguarda la connessione al tessuto urbano della metropolitana di superficie, un intervento finanziato con i fondi statali del Bando Periferie. Quello di oggi è il primo appalto delle opere di interconnessione alla metroferrovia a cui a breve seguiranno anche gli altri”.
“Gli interventi in progetto – aggiunge l’assessore ai lavori pubblici Gianni Giuffrida - oltre alla realizzazione in questa arteria di una fermata della metroferrovia, riguarderanno anche la sistemazione del sottopasso pedonale di collegamento tra viale Colajanni e via Palma di Montechiaro, l’ illuminazione di tutta l’area ed il miglioramento della percorribilità pedonale del marciapiede di viale Colajanni che verrà allargato fino a via Paestum.”



Ragusa 11/10/2021

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina