Inizio Pagina

Stampa questa pagina

Notizie

Visualizza documenti del mese di:


Il Settore sviluppo economico attiva lo Sportello telematico

Documento del 11/01/2022

UFFICIO STAMPA

Comunicato n.18


Il Settore sviluppo economico attiva lo Sportello telematico


Da venerdì 14 gennaio sarà attivo lo Sportello telematico del Settore Sviluppo Economico, nuovo punto di accesso web del Comune per compilare e inviare le pratiche online.
“E’ questo – spiega il vice sindaco con delega allo sviluppo economico Giovanna Licitra - un ulteriore passo avanti verso un'amministrazione sempre più accessibile, trasparente e smart. L'avvio dello Sportello telematico è stato preceduto da un intenso lavoro che ha coinvolto il nostro Settore con l'obiettivo di facilitare l'accesso ai servizi da parte dei cittadini. L’avvio del servizio sarà ufficializzato giorno 13 gennaio alle ore 17 attraverso un webinar utile a spiegare le modalità di utilizzo della piattaforma. Invito tutti gli interessati a seguire il webinar di presentazione dello Sportello Telematico registrandosi al seguente link:
https://www.globogis.it/?q=news/ragusa-evento-online
Tra gli obiettivi dello Sportello telematico che al momento riguarda solo i servizi dello Sviluppo Economico, vi è quello di migliorare l’accessibilità e fruibilità oraria della città e dei suoi servizi anche in modalità telematica.”

L’attivazione dello Sportello telematico permette di raggiungere rapidamente importanti risultati in termini di:
• semplificazione dell’interazione tra i cittadini, professionisti, imprese e Pubblica Amministrazione;
• riduzione dei tempi di attesa da parte del cittadino;
• snellimento delle modalità operative interne agli uffici;
• eliminazione dei documenti cartacei in ingresso.
Per fare degli esempi, il commerciante su suolo pubblico, l’artigiano o commerciante che deve fare richiesta del suolo pubblico, l’agricoltore per il rilascio della qualifica di agricoltore professionale, il tassista, potranno accedere allo sportello telematico utilizzando la sua tessera sanitaria (Carta regionale dei servizi – CRS o Carta nazionale dei servizi – CNS), o tramite SPID per inviare la propria istanza, potranno anche compilare via web i moduli che sostituiranno i tradizionali moduli cartacei, firmarli (firma elettronica), aggiungere gli eventuali allegati richiesti da inviare per via telematica al settore Sviluppo Economico. L’istanza telematica presentata ha piena validità giuridica come previsto dal Codice dell’amministrazione digitale. Ogni procedimento sarà accompagnato da una scheda informativa, sempre aggiornata, che spiegherà, in linguaggio semplice, come avviare il procedimento. Lo Sportello telematico sarà anche lo strumento che gli operatori degli uffici comunali utilizzeranno per gestire la parte di front-office di loro competenza.
Nella prima fase saranno ancora accettate le pratiche cartacee e successivamente le documentazioni potranno essere presentate solo in formato digitale.



Ragusa 11/01/2022

Aggiungi questo link su:

  • Segnala via e-mail
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su OKNOtizie
  • Condividi su del.icio.us
  • Condividi su digg.com
  • Condividi su Yahoo
  • Condividi su Technorati
  • Condividi su Badzu
  • Condividi su Twitter
  • Condividi su Windows Live
  • Condividi su MySpace
Torna a inizio pagina